I migliori libri di cucina vegana

0
95
cucina-vegana

Al giorno d’oggi esistono moltissime tipologie di diete: da quella mediterranea che prevede l’assunzione di tutti gli alimenti seguendo una scala d’importanza piramidale, a quella carnivora che comprende il solo utilizzo di carne e derivati animali, a quella vegana che predilige gli alimenti vegetali e i loro derivati.

È proprio su quest’ultima dieta che ci concentreremo: quando nasce la dieta vegana? Perché sceglierla? Come rendere i nostri piatti appetitosi? Quali sono i libri migliori per iniziare a vivere la cucina vegana nel migliore dei modi?

Il veganesimo, a differenza di quello che si tende a credere, non è una moda degli ultimi anni, ma risale al 1944 quando venne fondata la Vegan Society da un insegnante inglese.

Successivamente, con il corso del tempo, il veganesimo è diventato sempre più conosciuto e praticato sia in ambito culinario che in altri ambiti della vita quotidiana come nella cosmesi e nell’abbigliamento.

Si tratta, quindi, di un vero e proprio stile di vita e non soltanto di una dieta.

Ad oggi, i vegani nel mondo ammontano a 100 milioni e i prodotti vegani sono aumentati esponenzialmente.

Perché scegliere la cucina vegana

I motivi per cui una persona decide di intraprendere una dieta vegana sono molteplici.

Quando si chiede a una persona che segue una dieta vegana perché ha deciso di intraprendere questo stile di vita, solitamente la prima motivazione è quella etica: gli animali sono considerati tutti uguali senza distinzione, quindi perché dovremmo trattare cani e gatti come animali domestici e mucche, conigli, polli come carne da macello?

Il principio che sta alla base del veganesimo è quindi l’antispecismo secondo il quale non si può attribuire un valore e uno status morale in base alla specie di appartenenza di un animale.

Un altro motivo fondamentale è quello ambientalista: la produzione di carne comporta l’emissione di grandi quantità di anidride carbonica (co2) e la deforestazione per la creazione di campi destinati al mangime.

Queste sono tra le principali cause del riscaldamento globale. Di conseguenza, se le persone passassero a un approccio vegano l’emergenza climatica diminuirebbe drasticamente.

Un fattore altrettanto importante è quello del benessere fisico perché, a differenza di quanto si possa credere, la dieta vegana porta evidenti benefici al corpo.

Tra i pregi di questa dieta troviamo la riduzione del colesterolo ematico, l’arricchimento di antiossidanti fondamentali per inibire l’ossidazione di altre molecole, l’aumento di fibre alimentari necessarie per regolare l’indice glicemico.

Una delle tante critiche alla dieta vegana è il fatto che non vengano introdotte proteine a sufficienza, ma la scienza ha smentito tale obiezione dimostrando che se si segue una dieta vegana ben bilanciata le proteine vengono ugualmente introdotte.

È quindi evidente quanto l’approccio vegano sia utile e fondamentale sotto diversi punti di vista

I libri migliori di cucina vegetale

Tra le questioni spinose della cucina vegetale troviamo: cosa cucinare? Come rendere accattivanti e gustosi i piatti? Come condividere questi piatti?

La lista di seguito presenta suggerimenti sui migliori libri per iniziare una dieta vegana o anche solo per iniziare a sperimentare con gli ingredienti vegetali.

  • Cucina Botanica – Vegetale, Buona e Consapevole (Carlotta Perego)

In questo libro si possono trovare diversi tipi di piatti da preparare, ma non solo; l’autrice ci offre una mappa su come organizzare la spesa settimanale e ci indica quali alimenti utilizzare in base alla stagione in cui ci troviamo. Tutte le ricette, inoltre, sono accompagnate da immagini che rendono il libro maggiormente stimolante e che ci permettono di sapere esattamente cosa stiamo andando a cucinare.

  • E’ facile diventare un po’ più vegano. Fai del bene al pianeta cambiando la tua alimentazione (Silvia Goggi)

La Dott Ssa Silvia Goggi, in questo volume, ci mette di fronte al panorama drammatico del cambiamento climatico dovuto in particolare alle emissioni di gas di produzione della carne e alla deforestazione per la creazione di coltivazioni.

Per arginare questo tipo di problema una delle soluzioni, come suggerisce il titolo, è diventare un po’ più vegani e tramite questo libro è possibile farlo grazie all’attenta guida dell’autrice.

Uno dei luoghi comuni della dieta vegana è che sia poco saporita e triste. L’obiettivo di questo libro è dimostrare il contrario presentando ricette gustose e ricche. Oltre a mostrare piatti da consumare durante la quotidianità, ci sono ricette ottime per i giorni di festa da condividere con amici e parenti.

  • Qualcuno ha detto…cucina vegetale? Ricette e consigli per mangiare naturale e con gusto (Andrea Capodanno)

L’autore, un giovane ragazzo che diffonde le sue ricette tramite il profilo Instagram, cresce in una famiglia di fruttivendoli appassionandosi così al mondo della frutta e della verdura. In questo libro mostra le sue ricette vegetali preferite seguendo il ciclo delle stagioni.

  • Dolci vegani – Ricette facili, veloci e deliziose per realizzare dolci per tutte le occasioni (Jolanta Gorzelana)

Tra i vari ricettari non può certo mancare la componente dei dolci. Seguendo questo libro è possibile preparare degli ottimi dolci senza utilizzare latte, uova, burro o altri derivati animali. I dolci che si possono preparare sono di vario tipo: dessert al cucchiaio, torte alla frutta e dolci della pasticceria tradizionale.

Chiaramente, i libri sulla dieta vegana non si esauriscono qua e si possono sempre provare ricette nuove perché la dieta vegana riesce ad essere semplice e allo stesso tempo stimolante per gli appassionati di cucina e non solo.